Nel calendario delle tradizioni estoni la Pasqua è celebrata non solo come una grande festa religiosa, ma anche come un inno alla primavera e alla bella stagione. E se le uova pasquali sono ormai entrate nelle abitudini delle famiglie estoni, le tradizioni più antiche non sono affatto andate perdute.

Il Museo all'aria aperta dell'Estonia – il più grande museo del paese – organizza una tradizionale festa pasquale e una fiera di primavera. Venite a provare le folcloristiche altalene di campagna e il cibo genuino delle nostre fattorie nella taverna del museo. Concerti, artigianato, attività per bambini e competizioni di tutti i tipi vi aspettano!

Numerosi concerti si tengono inoltre nelle chiese durante il periodo pasquale. 

Se avete la possibilità visitate una casa estone: essendo la temperatura esterna ancora piuttosto bassa, molti estoni hanno l'abitudine di far crescere le proprie piante sui propri davanzali per poi utilizzarle per decorare le tavole imbandite durante il pranzo pasquale. 

Una cosa che sicuramente catturerà la vostra attenzione sarà la gare di rottura delle uova. Tradizione vuole che le uova vengano colorate bollendole avvolte nella buccia di cipolla e, almeno una volta durante le feste pasquali. amici e familiari sono invitati a partecipare alla competizione. Scopo del gioco? Rompere il guscio d'uovo dell'avversario colpendolo con il proprio, naturalmente senza che questo vada in briciole! Premio per il vincitore, l'uovo dell'avversario. 

Assicuratevi di provare i nostri piatti pasquali. influenzati dalla cucina russa. Ricotta fresca e ricette a base di latticini, così come i deliziosi panini dolci, hanno un ruolo da protagonisti. 
La “pasha” è il dessert più comune: preparato con ricotta secca arricchita con uvetta, noci e frutta candita, è una squisitezza dolce-salata per buongustai di ogni età.

Uva passa, noci e dolci di cioccolata sono anche un ottimo souvenir da portare a casa dopo aver visitato l'Estonia!