Alla luce del sole

Le estati in Estonia sono calde e bellissime, e se state cercando quello speciale feeling estivo fatto di lunghe rilassanti giornate, e di serate indimenticabili e ricche di eventi, abbiamo quello che fa per voi. 

Cucina da gourmet respirando aria pulita 

Avvolti nelle atmosfere medievali della capitale, potrete cenare nelle verande, nelle terrazze e nei cortili che i migliori ristoranti imbandiscono nei mesi più caldi. 

Tra le numerose possibilità di mangiare all'aria aperta vi segnaliamo:

Tchaikovsky  (#4 nella classifica dei migliori ristoranti 2014 di Flavours of Estonia). Moderno e medievale si incontrano nel cortile del Telegraaf Hotel: se non avete mai provato la cucina russa, questo è un ottimo indirizzo per farlo. 

A tutta natura nel grande e lussureggiante cortile del celebre Leib Resto ja Aed, (#10 nella classifica dei migliori ristoranti 2014 di Flavours of Estonia).

Un po' di shopping, un giro tra le futuristiche architetture, un aperitivo e infine una serata in un ristorante trendy: siete nel vivace quartiere di Rotermann, dove si trova anche il Platz: cenare nella sua bella terrazza è sempre un'esperienza piacevole. 

Meat Market è invece il nome di una steak house con cocktail bar in  quel di Tartu: per una cena di alto livello in un rilassato ambiente outdoor. 

Non dimenticate che i migliori ristoranti d'Estonia non sono appannaggio solo dell città. Anzi, alcuni si trovano in meravigliose località di mare o di campagna, dove l'estate regala paesaggi da cartolina.

Sui tetti per un cocktail o una pausa gelato. 


Puntate in alto - sia per un dolce sul tetto di un edificio medievale, sia per un cocktail sulla terrazza di un moderno grattacielo a novanta metri da terra.

Noto per il suo apprezzato menù a la carte e i suoi spazi accoglienti, il ristorante Komeet è tra i più gettonati della capitale, quando si tratta di mangiar bene e di godersi il panorama. 

Appollaiato all'ultimo piano del Radisson Blu Sky Hotel a Tallinn, Lounge 24 vi solleva novanta metri da terra per regalarvi una vista spettacolare mentre sorseggiate un ottimo cocktail.

Giusto in mezzo alla via pedonale più frequentata di Tallinn, l'esotico Katusekohvik cafe offre una bella vista sui tetti rossi della città vecchia, da assaporare, se gradite, insieme al profumo di narghilè.

Cortili nascosti e romantici caffè

I numerosi caffè all'aria aperta che servono bevande e fette di torta in piccoli cortili sparsi per tutto il paese, fanno dell'Estonia un posto dolcissimo dove prendersi una pausa.

Se amate il vintage e vi trovate a Tallinn, al calar della sera infilatevi al Must Puudel ; optate invece per il Josephine e il caffè Kehrwieder per una boccata di romanticismo pomeridiano. Il caffè con negozio biologico NOP, all'arrivo dell'estate apre porte e finestre per farvi godere il vostro pranzo o merenda in un ameno cortile dell'idilliaco quartiere di Kadriorg

Un altro cortile da provare, stavolta nella città vecchia di Tartu, è quello del Cafe Noir. Nei pressi si trova anche il ristorante Vilde , con il suo health cafe: sedetevi nella veranda, in un edificio del XIX secolo, per uno smoothie o un pasto completo. Agosto a Tartu significa anche potersi sedere a un tavolo all'aperto nella piazza centrale della città, per cenare guardando le romantiche pellicole del Tartu Love film festival. Non è meraviglioso? 

Nella balneare città di Pärnu, Supelsaksad serve generosi piatti che spaziano tra il dolce e il salato in un giardino di meli popolato da uccellini. La sera dirigetevi nella città vecchia, per degustare vino e formaggi con sottofondo jazz al Piccadilly Wine Cafe. Ad Haapsalu vi imbatterete nelle terrazze e negli antichi cortili dei caffè Müüriääre, Kärme Küülik e Haapsal Dietrich, piacevolmente ricchi di atmosfera. 

Open air in formato hipster


Non c'è alcun dubbio: l'area più trendy della capitale si chiama Telliskivi, ex complesso industriale non distante dalla stazione ferroviaria, a nord della città. Qui trovate ristoranti - anche etnici -, chioschi, birrerie e caffè all'aperto frequentati di hipster, creativi e giovani intellettuali. A distanza di passeggiata, in direzione del mare, il ristorante Klaus è una tappa obbligata per una colazione, un pranzo, o un aperitivo outdoor con vista sul Baltico. Stesso dicasi per Cafe Noble, in una delle aree di cui si parlerà molto negli anni a venire: Port Noblessner. Per una gustosa esperienza gastronomica e museale al tempo stesso, il nome da segnarsi è Maru: la sua terrazza si sporge direttamente dal Lennusadam, il grandioso idroscalo parte del Museo del Mare.

...e non dimenticatevi di Tartu! Il cortile del Genialistide klubi è perfetto per chi è in cerca di cibo e atmosfere trendy, magari accompagnate da musica live. 

Per finire, vi consigliamo di dare un'occhiata a questa utilissima mappa dei 50 migliori ristoranti estoni. Per provarli tutti avrete bisogno di almeno un mese, cominciate quindi a prepararvi per una lunga vacanza in Estonia!