Gli inverni estoni possono risultare un tantino freddi, per chi è abituato alle temperature italiane. Non capita spesso per fortuna, ma ritrovarsi con il termometro sotto i -20 è una possibilità che dovete tenere in considerazione, e attrezzarvi di conseguenza. 

Tuttavia non sarà certo un po' di freddo, a scoraggiarvi! Anche perché le possibilità di godersi la natura estone splendidamente imbiancata di neve, sono davvero infinite. Dallo sci di fondo alle corse su slitte trainate dai cani, dal pattinaggio a lunghe passeggiate sulle ciaspole. E ancora snowboard, discese in bob e slittino, arrampicate sul ghiaccio... 

I paesaggi estoni dipinti di bianco sono di una bellezza irreale. Immaginate cascate ghiacciate, parchi e foreste ricoperti di neve e di silenzio, dove imbattersi magari in un cerbiatto o in una volpe da fotografare e ricordare per sempre. Sorpresa delle sorprese, sono le strade di ghiaccio. Eh sì, perché quando il freddo si fa freddo davvero, anche il Mar Baltico si solidifica e si trasforma in un'autostrada di ghiaccio da percorrere in auto per raggiungere le isole estoni. 

C'è un solo modo per concludere una giornata invernale vissuta in mezzo alla natura estone: la sauna! Immergersi in una nuvola di caldo vapore per poi tuffarsi nell'acqua fredda temprerà non solo il corpo ma anche lo spirito, ve lo garantiamo.


Eventi culturali e sportivi in inverno

Mercatini natalizi e feste di paese cominciano già a fine novembre a colorare l'inverno estone e a diffondere atmosfere da fiaba. A partire dal mercato di Natale di Tallinn, nella medievale piazza del Municipio, più volte votato uno dei più belli d'Europa da giornali e riviste, come da semplici viaggiatori. Ma non meno ricco è quello di Pärnu, con tante bancarelle di artigianato estone in bella mostra e concerti folk a vivacizzare il clima. 

Terminate le feste, si comincia subito con eventi di richiamo internazionale, come la celebre Tartu Maraton: 63 chilometri sugli sci per circa 10.000 partecipanti, vi assicuriamo che sono un gran bello spettacolo! E se la pesca è tra i vostri hobby, Kalafest è l'evento che fa per voi: si tratta del più grande festival di pesca invernale di tutto il Nord Europa e si tiene nel mese di febbraio sul magico lago di Viljandi. 

La stagione culturale invernale riserva non poche occasioni per cibare la mente e lo spirito. Tra queste, il Christmas Jazz Festival, con concerti in tutta l'Estonia, e il Pärnu Ice Festival, un evento pensato apposta per le famiglie. 

Tallinn: la magia del mercatino e l'adrenalina sui pattini 

Tallinn addobbata per le feste di Natale sembra una città uscita da una fiaba nordica: troppo bella per essere vera! E invece no, è tutto reale, per quanto magico: all'ombra dei tetti coperti di neve brillano le luminarie e si passeggia tra le bancarelle del mercatino in piazza del Municipio, tra artigianato estone e delizie gastronomiche. Nella vicina via Harju si sfreccia sulle lame dei pattini nella pista ghiacciata che gli abitanti della Capitale amano perdutamente e aperta fino a sera tardi. 
Dalle chiese della città si sprigionano le note di ispirati concerti di musica classica, mentre lo zoo di Tallinn e il Museo all'aria aperta si popolano di famiglie e sorrisi. Naturalmente c'è molto, molto, altro, a voi il piacevole compito di scoprirlo...