Võru fu fondata nel 1784 per volere di Caterina II, imperatrice di Russia. Ma a differenza della maggior parte dei capoluoghi estoni, l'espansione di Võru non avvenne intorno a un villaggio preesistente, ma fu sistematicamente pianificata, ragion per cui le sue strade si incrociano ad angolo retto. L'antica architettura in legno è stata conservata nella sua forma originale e restaurata perfettamente nel corso degli ultimi anni. Basta quindi una passeggiata tra le strade di Võru per sentire e toccare la storia da vicino. 

Lo stesso impegno gli abitanti di Võru e dell'omonima contea lo hanno messo nel conservare il loro caratteristico dialetto: morbido e quasi cantato, differisce molto dall'estone "ufficiale", parlato nel nord del paese e non risulta del tutto comprensibile alla maggioranza degli estoni. Vi consigliamo vivamente di visitare Võru durante il festival biennale della canzone, quando la maggioranza dei cori sfoggerà gli abiti tradizionali e le canzoni saranno rigorosamente cantate nel dialetto locale. 

In aggiunta a questo ricco background e ai paesaggi scenografici, Võru attrae i suoi visitatori con una lunga tradizione di festival , eventi culturali e eventi sportivi:

  • Ogni anno, uno dei più acclamati festival in Estonia, Võru Folk (festival del folklore) ha luogo nel mese di luglio: si canta, si balla e si imparano le tecniche artigianali grazie a workshop cui tutti possono partecipare.  
  • La Casa della cultura di Võru, Kannel, ospita il teatro cittadino e la galleria cittadini, così come un bel cinema. Una visita all'esibizione permanente degli artisti locali è un must!
  • Il negozio di antichità Karma, è il più grande di tutta l'Estonia – mobili, oggetti d'arte, e una quantità di casalinghi d'epoca in arrivo da ogni angolo del paese sono qui in mostra, e soprattutto in vendita!
Un consiglio? Concedetevi il tempo per visitare Võru a piedi. Le brevi distanze, i paesaggi da fiaba e le storiche architetture sono l'ideale per trascorrere il tempo in città camminando e assaporandone l'aria pura. Ricordatevi di fare una sosta presso la chiesa di Santa Caterina (Katariina), unica nel suo genere in Estonia, con la sua torre campanaria di forma quadrata che ne caratterizza la facciata. La zona spiaggia del lago Temula, di recente rinnovata, ha ricevuto numerosi riconoscimenti per le sue soluzioni architettoniche, il magnifico design e i campi gioco per bambini, nonché per il suo romantico ponte sospeso lungo 100 metri. 

Gli amanti delle attività outdoor avranno di che divertirsi, in quel di Võru. Centri sportivi con pareti da free climbing, uno stadio e numerosi tracciati per la corsa e lo sci di fondo sono a disposizione di professionisti come di semplici appassionati. Il lago Tamula è l'ideale per qualche bella nuotata o un giro in canoa, mente le piste perfettamente illuminate del centro ricreativo di Kubja sono l'ideale per il jogging, per il rollerblading e per lo sci di fondo. 

La piccola città di Võru, nel sud dell'Estonia, è un luogo amichevole e altrettanto invitante. Venite a scoprire la sua natura, le sue antiche architetture in legno e i tanti eventi durante tutto l'anno!