Ci sono molteplici ragioni per cui Kuressaare viene chiamata spesso la più piacevole città d'Estonia: magnifiche architetture, ritmi rilassati, un'attitudine isolana, retrò e un po' scandinava, centinaia di eventi, hotel confortevoli, locali, ristoranti, spa... Il tutto, circondato da una natura di immensa bellezza.

Non c'è dubbio che sia l'estate, il picco della stagione turistica di Kuressaare: clima mite e sole in quantità invogliano chiunque ad approfittare delle spiagge e a tuffarsi in acqua per una nuotata. Senza contare l'energia della natura, gli appuntamenti culturali, gli aperitivi sulle terrazze dei caffè e le indimenticabili notti bianche da trascorrere all'aperto osservando tramonti senza fine.

Ma il fascino di Kuressaare non dura il tempo di un'estate. La magia dell'inverno attecchisce qui creando scorci fiabeschi, silenziosi e imbiancati di neve, dove immergersi a piedi o a bordo di una slitta. Poi una sosta in sauna e una serata davanti al caminetto acceso... o una cena al ristorante per un'emozionante avventura gastronomica. 

La ricchezza architettonica di Kuressaare

Basta una breve passeggiata a Kuressaare per farsi coinvolgere dal suo ricco patrimonio architettonico. Differenti culture e sovrani hanno fornito durante lo scorrere dei secoli punti di vista e stili diversi al volto della città, con un risultato ecletticamente incantevole. 

Non perdete il castello episcopale, collocato al centro del superbo parco di Kuressaare. Costruita nel XIII secolo, è questa l'unica fortezza baltica interamente preservata. Un tempo potente struttura difensiva, il castello episcopale di Kuressaare è oggi un museo di primaria importanza. 

Non mettetevi fretta, durante la visita. Prendetevi tutto il tempo necessario per scoprire gli angoli del castello e venire così a capo della lunga storia della città e dell'isola su cui risiede. Questo è anche il luogo di mille eventi e concerti durante tutto il corso dell'anno. Informatevi quindi presso il locale Ufficio del Turismo (Tallinna tn 2, tel. +372 453 3120), aperto tutti i giorni - tranne la domenica, nei mesi invernali - sugli eventi in corso: troverete senz'altro qualcosa che attirerà la vostra attenzione!

Sappiate inoltre che in una torre del castello si cela un delizioso caffè, con torte sfiziose appena sfornate e vista panoramica sul mare e sulla spiaggia. Nel cortile della fortezza, invece, durante l'estate si tengono workshop, fiere e rappresentazioni medievali che faranno la gioia di qualunque appassionato di storia. 

Ma non solo di castelli vive la città di Kuressaare, naturalmente. Ecco ulteriori esempi architettonici che senz'altro attireranno la vostra attenzione. 

  • Il Municipio - costruito nel cosiddetto barocco nordico, può apparire semplice e sobrio se osservato dall'esterno, ma conserva invece uno dei tesori più preziosi di Kuressaare: il più grande soffitto dipinto di tutta l'Estonia.
  • La Pesa - risale al 1666 (l'erà dorata svedese) ed è l'unico edificio di questo tipo in Estonia: ammiratene le simmetrie e la ricca storia.


Dal 1973 la città vecchia di Kuressaare è sotto protezione architettonica, e passeggiando per la città ne capirete il motivo indipendentemente dal vostro bagaglio culturale sull'argomento: Kuressaare ha uno stile architettonico talmente unico da aver meritato la definizione di "Classicismo di Saaremaa".